Estetica & Benessere

box-palestra

Il centro Hof si allarga e fornisce ai propri clienti la sezione BENESSERE; la più attesa e rilassante. Stanchi dopo una giornata di lavoro? Avete voglia di staccare la spina dalla routine quotidiana? O semplicemente volete passare un pomeriggio diverso nel nostro centro?
Lasciatevi accompagnare nel mondo del relax, alla cura del corpo e della mente.

In un atmosfera suggestiva potrete scoprire la forza rigenerante di un massaggio o di un percorso sensoriale. La percezione di colori, di suoni, di odori che aiutano a rilassarsi e a ritrovare la propria interiorità.
Il bagno turco, la sauna, le docce emozionali e molto altro ancora vi porteranno a scoprire quanto importante sia la cura del corpo e quali benefici vi aspettano.
Ritagliatevi un momento di puro relax estraneo alla frenesia del quotidiano…

 

Alcune semplici regole del nostro Centro Benessere

Abbigliamento

deve essere consono ad un ambiente frequentato da uomini, donne e in qualche caso anche da famiglie. Pur riconoscendo che all’interno delle saune l’uso di costumi sintetici è da sconsigliare, riteniamo che la tipologia del centro e la sua collocazione geografica non consenta di incoraggiare situazioni di nudismo che metterebbero a disagio molti dei clienti. Sono da preferire indumenti in cotone o parei.

Silenzio

da sempre riconosciuti come luoghi di relax ma anche come momento di incontri e socializzazione le saune ed i bagni turchi devono comunque, garantire tranquillità e serenità. Chiediamo quindi di osservare un comportamento discreto e rispettoso, evitando schiamazzi e conversazioni ad alta voce. Nell’area relax il silenzio è una buona abitudine.

Igiene

prima di accedere all’area Benessere è obbligatoria una doccia saponata. All’interno della sauna si deve utilizzare un telo con dimensioni tali da coprire tutta la superficie corporea a contatto con il legno, mentre nel bagno turco si deve sciacquare il proprio posto con la doccetta posta all’interno. Le ciabatte vanno lasciate fuori dalle saune.

Sostanze ed oli essenziali

è vietato portare all’interno della sauna e del bagno turco oli, sali, miele e prodotti e accessori di qualsiasi tipo.

Salute

evitate di fare saune in caso di infiammazioni acute e febbrili e se avete scompensi cardiaci e circolatori.

In caso di ipotensione e ipertensione chiedete un parere medico, anche se i bagni di calore possono essere di giovamento.

Durante la gravidanza è possibile fare la sauna, ma solo se l’avete sempre fatta e se il medico approva.

Lettini

lasciare i lettini liberi da effetti personali, ciò consentirà una regolare rotazione delle persone che desiderano rilassarsi

Le indicazioni del personale responsabile dovranno essere rispettate, diversamente coloro che non rispetteranno le regole generali previste potranno essere invitati ad uscire dagli ambienti senza rimborso del biglietto.

Siamo comunque certi che tutto ciò verrà recepito nello spirito di collaborazione e miglioramento del servizio che vogliamo dare.

Regole e consigli su come fare una SAUNA

Per una buona sauna non dobbiamo aver fretta: prendiamoci almeno due ore di tempo!

Possibilmente non affrontare la sauna a stomaco vuoto, ma neppure in piena digestione. Ideale uno spuntino leggero.

Prima di tutto doccia con sapone e shampoo. Dopodiché ci asciughiamo bene. Togliamo oggetti metallici e in plastica, come catenine, orecchini, orologi, fermagli, occhiali, lenti a contatto che con il calore risultano fastidiosi se non addirittura pericolosi.

Evitiamo anche costumi da bagno sintetici, che sono nocivi per questioni circolatorie e igieniche (bloccano la traspirazione, impediscono una corretta circolazione, trattengono residui e scorie a contatto con la pelle, possono rilasciare sostanze insalubri … e con il calore diventano insopportabili!).

Lasciamo le ciabatte fuori dalla cabina.

Al’interno della sauna portiamo un grande asciugamano pulito ed asciutto e non entriamo bagnati. Mettiamo l’asciugamano sul posto dove ci sediamo o stendiamo, dietro la schiena e sotto i piedi.

Evitiamo di parlare, di fare ginnastica e non portiamo libri, riviste e bibite. Respiriamo lentamente e a fondo.

La prima visita in sauna può durare da 8 a 15 minuti.

Se c’è posto, possiamo sdraiarci, ma prima di uscire stiamo seduti qualche minuto per equilibrare la pressione.

Qualche minuto prima di uscire possiamo gettare uno o due mestoli d’acqua sulle pietre. L’umidità aumenta e la sensazione di calore si fa più forte, purificando i pori e preparando l’organismo alla fase di raffreddamento.

Se siamo in compagnia chiediamo sempre il permesso agli altri ospiti, perché la “botta di calore” non è gradita da tutti.

Usciti dalla sauna facciamo una doccia con acqua fresca oppure fredda. Attendiamo qualche minuto e beviamo dell’acqua (non ghiacciata), una tisana, oppure mangiamo un frutto.

Segue un riposo di almeno 15/20 minuti.

Il ciclo completo (dall’ingresso in sauna al riposo) può essere ripetuto fino a tre volte.

L’importante è non esagerare e seguire i segnali e le esigenze del proprio corpo, che possono variare ogni giorno. La frequenza ottimale della sauna è una volta a settimana, meglio se lo stesso giorno. Farla troppo spesso può risultare stressante per l’organismo, come pure farla saltuariamente.

Regole e consigli su come fare un BAGNO TURCO

Prima di entrare nel bagno turco, facciamo una doccia fresca.

Lasciamo le ciabatte e l’asciugamano fuori dalla cabina.

Sciacquiamo il posto dove ci sediamo ed eliminiamo l’acqua con le mani.

Volendo ci sediamo su un piccolo asciugamano, che useremo solo nel bagno turco, sapendo che l’elevata umidità lo inzupperà.

La permanenza non deve superare i 20 minuti, ma se pulsano le tempie smettiamo prima.

Per rinfrescarci possiamo usare la fontanella presente nel bagno turco.

Poi usciamo senza fretta, facciamo una doccia e ci riposiamo per qualche minuto.

Possiamo rientrare nel bagno turco per altri 15 minuti, farci un’altra doccia ed asciugarci con calma per riabituare il corpo alla temperatura ambiente.

Infine ci sdraiamo, ci copriamo con una coperta e ci rilassiamo per almeno 20 minuti.

Ricordiamoci di reintegrare i liquidi persi con la sudorazione!

Il bagno turco è particolarmente indicato per la pulizia profonda della pelle e per la cura dei primi sintomi del raffreddore e dell’influenza (è sicuramente più efficace dei classici suffumigi della nonna, in particolare se i vapori sono profumati alla menta, all’eucalipto o al limone).

Fatelo regolarmente ogni settimana e ne apprezzerete i numerosi benefici.

Dopo ogni passaggio in sauna o nel bagno turco, la fase di raffreddamento è importante quanto quella di riscaldamento.

Dopo il raffreddamento, ci aspetta un meritato riposo avvolti in un caldo accappatoio o in una coperta. In tal caso dobbiamo aver cura che i piedi rimangano sempre caldi. Quando la sudorazione è completamente cessata, è il momento per un massaggio professionale …

Non dimentichiamo di reintegrare i liquidi persi, meglio se bevendo una tisana .

Orario di Apertura Sauna e Bagno Turco. In vigore da lunedì 8 maggio 2017
CHIUSO: LUNEDÌ – MERCOLEDÌ – VENERDÌ

MARTEDÌ e GIOVEDÌ 
(17:00 – 19:00) 1° Turno.
(19:30 – 21:30) 2° Turno.
SABATO 
(10:30 – 12:30) 1° Turno.
(13:00 – 15:00) 2° Turno.
(15:30 – 17:30) 3° Turno.

La permanenza in zona benessere ha una durata massima di 2 ore. Prenotazioni e disdette sono obbligatorie. Nei giorni di chiusura, previo anticipati accordi in segreteria, è possibile riservare l’area benessere ai gruppi (minimo 5 persone).

Orario di Apertura Centro Estetico. In vigore da lunedì 8 maggio 2017

LUNEDÌ
09:00/13:00 – 16:00/20:00

MARTEDÌ
16:00/22:00

MERCOLEDì
09:00/13:00 – 16:00/20:00

GIOVEDÌ
16:00/22:00

VENERDì
09:00/13:00 – 16:00/20:00

SABATO
09:00/18:00

DOMENICA
Chiuso